paola cassone
romanzi
racconti
collezioni di racconti
collezioni di racconti
diario  
comprami  
scrivimi  
songbook

(Diamonds Are) a Girl's Best Friends

Si parlava di Cora.
Monica teneva gli occhi fissi alle piccole briciole di pane sul tavolo ancora apparecchiato mentre parlava; sapeva che la sua storia era impietosa, proprio per questo si sforzava di rendere la relazione dei fatti più imparziale di quanto l'emotività coinvolta le avrebbe consentito.
Sentiva su di sé i giudizi delle altre e più che la sua pena questo la rendeva fragile, toglieva gran parte della soddisfazione di poter rivelare alle orecchie fin troppo ricettive delle amiche le nefandezze di cui Cora era stata capace.
L'odio e la sete di vendetta avevano spinto Monica a parlare, ma il bagno nella fame di calunnia delle altre stava risucchiando tutti i sentimenti più puri fuori da sé, lasciandole una fastidiosa sensazione di inadeguatezza.
Finito il racconto, un silenzio di parecchi, pesanti secondi stritolò anche l'ultima velleità di protagonismo di Monica. Le altre cominciarono a palleggiarsi frasi esplorative tagliandola fuori dalla battaglia verbale che avrebbe decretato la morte sociale di Cora.
Cercò di convincersi che le altre le volevano evitare ulteriori sofferenze, in realtà sapendo benissimo che l'onore della faida spetta per tradizione a parenti e amici, mai ai protagonisti del torto.
Così, tristemente, Monica vide accumularsi sulla tovaglia ormai ripulita tutte le vittime necessarie a fare terra bruciata intorno a Cora: dal suo dubbio passato alle sue note tendenze, dalle sue laide abitudini ai suoi atteggiamenti ributtanti. Furono scandagliate tutte le sue conoscenze meno nobili ed i suoi amici più intimi alla ricerca di improbabili turpitudini.
Fu un lavoro meticoloso.
In capo ad un'ora l'aria puzzava acremente delle carogne che erano state parte della vita di Cora, ma più che per questo Monica sentì arrivare un irresistibile conato di vomito quando la sfacciata soddisfazione delle migliori amiche di Cora - ora gravemente composte intorno alla strage appena compiuta - raggiunse le sue narici.
 
torna su
« precedente     successivo »  
 
| design&development: Artdisk