paola cassone
romanzi
racconti
collezioni di racconti
collezioni di racconti
diario  
comprami  
scrivimi  
2001

07 02 2001 alcool

Cosa c'è di disponibile sopra I 10° alcolici? Di tutto e di più! L'Olanda è la terra della birra, quindi birre di tutte le gradazioni alcoliche e colori, con e senza frutta, bianche, trappiste, scure, al doppio malto e chi più ne ha più ne metta. Per la mia festa di housewarming sono andate via 12 bottiglie di heineken da 33 cl e a berle erano solo in 5. Poi c'è il vino, ma qui, come si suol dire, ringrazio la domanda di Giovanna che mi dà l'opportunità di consigliare a chiunque voglia venirmi a trovare e non ama bere birra di portarsi dietro quantitativi adeguati di vino DOC. Quello che bevono qui è tannino colorato di rosso o di giallo che nemmeno quando avevo la pielite facevo una pipì così orrenda. Dopo aver assaggiato e sputato almeno 20 tipi diversi di vino dalle provenienze più disparate sono giunta alla conclusione che nelle bottiglie in esportazione per l'Olanda mettono solo i fondi di barile, tanto qui non si accorge nessuno della differenza. Infatti, ogni volta che dò in pasto alla plebe una delle mie bottiglie dicono tutti "Buono però!" come se si aspettassero merda e invece toh guarda è anche bevibile, poi stappano una bottiglia delle loro e bevono anche quella come se niente fosse. Salendo di gradazione c'è acquavite, schnaps, vodka, gin, tutto il repertorio internazionale di superalcolici che questi si bevono come acqua fresca. Tipo che ho regalato una bottiglia di grappa all'arneis ad un amico carissimo del vikingo per ringraziarlo di essersi fatto sottozero e sottoneve 20 volte 3 piani su e giù con carichi pesantissimi per il mio trasloco e poi ho saputo che questo se ne era bevuto in un solo colpo un paio di bicchieri da vino commentando "Però, forte sto vino!" ... vi lascio immaginare ... Grazie al cielo il vikingo non beve birra e dopo 2 bicchieri di vino è già andato, quindi il consumo alcolico a casa nostra è limitatissimo: adesso che il vikingo ha l'influenza e ha bisogno di tenersi su gli preparo ogni sera l'ovetto sbattuto con zucchero e crema di cacao (il liquore) che gli piace tanto e questo è il massimo dello sfizio. Devo poi dire che in generale o qui si beve meno o l'alcol si regge meglio perchè le scene di degrado da weekend londinese qui non ne ho ancora viste e frequento posti abbastanza alternativi. Grande civiltà.
 
torna su
« precedente     successivo »  
 
| design&development: Artdisk