paola cassone
romanzi
racconti
collezioni di racconti
collezioni di racconti
diario  
comprami  
scrivimi  
2001

10 07 2001 vierdaagse

Dal 13 al 20 luglio qui a Nijmegen si scatena l'apocalisse.
Per un'intera settimana si festeggia l'estate, che qui è una cosa seria tanto che ci sono party, concerti, sessodroga&rock&roll tutta notte e la gente o prende una settimana di ferie o va direttamente ubriaca al lavoro e dorme sul posto ... non sto scherzando ... il mio capo che è oriundo di Nijmegen mi ha chiesto quanti giorni di ferie intendevo prendere per l'occasione, io l'ho guardato un pò stranita e gli faccio perchè? A momenti gli viene uno stranguglione: "Ma come il vikingo non ti ha spiegato?" Sì certo il vikingo mi ha spiegato ma non credo che alla mia veneranda età sia appropriato farmi 24 ore di festeggiamenti per 7 giorni filati, mica sopravvivo! Per cui pensavo di andare a dare un'occhiata in giro alle feste più interessanti e a nanna a mezzanotte o giù di lì, weekend a parte. Lui mi guarda con aria di compatimento e mi fa, beh vedi tu io pensavo di prendermi la settimana intera di ferie.
Occazzo. Mi sa che è una roba seria!
In sovrapposizione alla Zomerfeest c'è anche la Vierdaagse, che è una competizione internazionale di marcia lunga, nel senso che si cammina per 4 giorni di fila, tipo 12 ore al giorno, non so esattamente da dove a dove perchè in 12 ore ti sei fatto il giro di Nijmegen e dintorni poi gli altri 3 giorni che fai? Mah, vedremo, attendo fiduciosa programma della manifestazione giacchè ho imparato che chiedere spiegazioni ai nativi è tempo sprecato: danno talmente tutto per scontato che non ci si capisce mai un cazzo Per esempio: dopo circa 3 mesi di continue domande e interrogatori ho finalmente capito che qui ci si sposa sia in chiesa che in comune e la festa di nozze dura tutto il giorno a cominciare dalle prime ore dell'alba. Per questo il rituale degli inviti è talmente complicato che in confronto la festa di Diana è stata una merenda! Ci sono ben 9 combinazioni di inviti concatenati che puoi ricevere per un singolo matrimonio: puoi essere optato per la mattina, per il pomeriggio, per il comune, per la chiesa, per il pranzo tra le due cerimonie, per la cena dopo la chiesa, per la festa dopo la cena, per tutto il giorno o qualunque delle combinazioni precedenti! Alla fine della faticosissima ricostruzione il vikingo mi guarda tipo angioletto e mi fa, ma perchè, non è così anche in Italia?
Tornando alla Vierdaagse, finora tutto quello che so è che abbiamo offerto casa del vikingo per ospitare i marciatori esteri e ci cucchiamo 2 signorine norvegesi che alloggeranno in camera del vikingo. Il vikingo ed io ci trasferiremo a casa mia che finalmente dopo 7 mesi verrà abitata continuativamente per più di 24 ore, chemozione! Userò il servizio di piatti jap regalo McDonalds che tanta fatica mi costò prelevare da High Tech lo scorso dicembre!
 
torna su
« precedente     successivo »  
 
| design&development: Artdisk